La classe capovolta. Flipped classroom

 

 

 

coverlibro3-corretta

compralo su amazon

La flipped class è una moda o c’è dell’altro? Insegnare non è trasferire, tramandare il sapere? Bastano un’aula, un libro, un tablet e una Lim.

E poi, perché cambiare?

Che cosa volete ancora da me?”

Gli autori muovono dalla convinzione che la vera lezione capovolta è quella frontale, ovvero la classica spiegazione in classe.Ed è proprio ques’ultima ad essere capovolta perché è innaturale, ovvero non riproduce il processo naturale dell’apprendimento.

“La classe capovolta” è insieme un racconto, una riflessione, uno stimolo.

Un racconto di esperienze, fallimenti e successi che hanno il sapore della vita quotidiana .

Una riflessione sulla flipped class e sui motivi per cui funziona meglio: perché  ripercorre la naturalità del processo di apprendimento, migliora la motivazione, consente di gestire meglio il carico di informazioni, godendo anche dei benefici della cooperazione tra pari.

Uno stimolo a sperimentare strade nuove, attraverso esempi ragionati di flipped class che i docenti, per i vari gradi e ordini di scuola, possono utilizzare come punto di partenza , modulandoli e adattandoli alle esigenze dei loro allievi.

Per riavvicinarli alla naturalità del processo di apprendimento, vederli più motivati e coinvolti.

E sentirci insegnanti più competenti. Forse più felici.